Tag

, , ,

Roccocò

Il roccocò è un dolce napoletano preparato con mandorle, farina, zucchero, canditi e spezie varie.Ha una tipica forma tondeggiante simile ad una ciambella schiacciata.
Ha la consistenza di un biscotto piuttosto duro e può essere imbevuto nel limoncello o nello spumante.
Si tratta di una ricetta molto semplice, come quasi tutte le ricette della tradizione locale, che si presta al rituale della preparazione in casa per riportare alla mente la semplicità e la magia dei giorni di festa di una volta.
Ingredienti per 25 Roccocò:
450 gr di zucchero,
500 gr di farina 00,
200 gr di mandorle sgusciate
1 limone,
2 arance,
2 pizzichi di ammoniaca,
1 bustina di pisto (25 gr)
75 ml di acqua
75 ml di succo d’arancia

1 uovo
Procedimento:
Frantumare grossolanamente le mandorle.
Grattugiare la scorza di limone.
Tagliare la buccia di 2 arance a scorzette.
Preparare un bicchiere con il succo d’arancia e l’acqua.
Disporre la farina a fontana e al centro versare lo zucchero, le mandorle, la scorza grattugiata di 1 limone,l’ammoniaca e il pisto.
Iniziare a lavorare gli ingredienti aggiungendo lentamente il succo d’acqua e d’arancia intiepidito.Amalgamare il composto fino a fomare un impasto morbido ma non appiccicoso e aggiungere le scorzette d’arancia all’impasto.Con l’impasto iniziare a formare delle ciambelle schiacciate.

Disporre su una teglia da forno uno strato di carta forno e adagiarvi i roccocò distanziati gli uni dagli altri.
Pennellare i roccocò con un battuto d’uovo.Infornare i roccocò a 150° per 30 minuti.

Lasciar raffreddare prima di sollevarli dalla teglia.

Appena sfornati risulteranno morbidi, ma raffreddandosi acquisiscono la loro consistenza croccante tipica del roccocò.

L’Hotel Santa Lucia ricorda l’imperdibile offerta per la sera del 31 dicembre, per festeggiare la fine dell’anno in nostra compagnia ed iniziare il nuovo anno  nell’incanto della Costiera Amalfitana.