Il martire cristiano, come Cristo e mediante l’unione con Lui, “accetta nel suo intimo la croce, la morte e la trasforma in un’azione d’amore. Quello che dall’esterno è violenza brutale, dall’interno diventa un atto d’amore che si dona totalmente. La violenza così si trasforma in amore e quindi la morte in vita” (Benedetto XVI).

Il martire cristiano attualizza la vittoria dell’amore sull’odio e sulla morte. Preghiamo per quanti soffrono a motivo della fedeltà a Cristo e alla sua Chiesa. S. Trofimena ci aiuti ad essere testimoni credibili del Vangelo rispondendo ai nemici con la forza disarmante della verità e della carità

Questo il programma per oggi Sabato 5 novembre a Minori, in costiera amalfitana!

» ore 7.00 – 9.00: Ss. Messe

 » ore 10,30: S. Messa Solenne presieduta da don Vincenzo Smeriglio. Animerà la Celebrazione il Coro polifonico “Amici di S. Francesco”, segue la processione della Venerata Statua per le vie della Città.

» ore 18,00: S. Messa, canto del Te Deum e bacio della S. Reliquia.

Le giornate di festa saranno allietate dal Premiato Concerto Bandistico “Città di Minori”.

 

Per maggiori informazioni cliccare sul sito Costieramalfitana Journal